Hotel Gargano Baia dei Mergoli

Mattinata

mattinata

Mattinata è uno dei luoghi più interessanti del Gargano grazie anche alle acque cristalline del mare. In una distesa di uliveti, mandorli e fichi d’india degradanti verso il mare sorge il bianchissimo paese di Mattinata. Derivata dall’antica Matinum, è edificata a strati e gradoni ricavati dalla roccia su due colline, Castellacelo e Coppa della Madonna.

La circondano il Monte Sacro, noto nell’antichità come Monte Dodoneo, ed il Monte Saraceno dove è possibile vedere i resti di una necropoli dell’età dei bronzo. Sul porto turistico sono visibili i resti di una antica villa romana e sul Monte Sacro i resti dell’abbazia della SS. Trinità. mattinata

Mattinata può vantare una delle più belle spiagge del Gargano: chilometri di ciottoli levigati da un mare cristallino da dove partire in barca per visitare le numerose grotte, cale e spiaggette accessibili solo dal mare. I Faraglioni di Baia delle Zagare, la spiaggia di Vignanotica e quella di Mattinatella sono meraviglie della natura. La bellezza del luogo, l’ospitalità dei suoi abitanti e le moderne strutture turistiche fanno di Mattinata una delle mete turistiche più apprezzate in Italia.

baia delle zagareMeta ideale non solo per gli amanti del mare ma anche per i buongustai che potranno deliziare i loro palati con l’ottima cucina garganica, fortemente legata alle tradizioni locali. Le spiagge di Mattinata sono tutte molto particolari e ben diverse dalle distese di sabbia con file di ombrelloni e sedie a sdraio. Quella più vicina, che dista dal centro del paese circa 2 km, risulta essere anche la più grande (circa un paio di chilometri di spiaggia interamente ghiaiosa), la più popolata e quindi anche la più “chiassosa”. Un’occasione imperdibile per lasciarvi accarezzare dal sole per una invidiabile tintarella, ma soprattutto per un tuffo nel mare blu di Mattinata (per più anni fregiata del riconoscimento di Bandiera Blu d’Europa), in uno tra gli scenari più incantevoli del mondo. grotte marineTutto intorno ogni angolo è una scoperta: baie, insenature o piccole cale dove il verde della folta vegetazione della “macchia mediterranea” si riflette e si confonde nell’azzurro del mare. Alcuni di questi luoghi sono raggiungibili soltanto in barca, così come tante piccole grotte e piazzole naturali tra gli scogli, veri e propri “angoli di pace”, dai Faraglioni alla Grotta Campana. Lungo il litorale di Mattinata, verso nord, le spiagge di ghiaia si alternano alla costa di roccia bianchissima, che esalta la sua luminosità nelle ore del mattino. Tra la costa di Mattinata e quella di Peschici si contano 128 grotte marine, tra cui la Grotta Sfondata Grande, la Grotta Rossa due occhi, la Grotta Campana Grande, la Grotta Smeraldo, la Grotta dei Serpenti.

 

Mattinata ultima modifica: 2016-03-14T01:00:06+00:00 da webadimark